#AllAboutSports

Tracking di risorse video basato su AI

Damian Browarnik
by Damian Browarnik

Condividi

24-mar-2020 16.30.00

Post consigliati

Nel mercato odierno dei contenuti sportivi, in continua evoluzione, è fondamentale essere consapevoli dell’importanza del potenziale dei video online e tracciare sistematicamente questo genere di risorse.

Una ricerca dimostra che il 65% degli appassionati di sport guarda contenuti sul proprio smartphone, più della metà visualizza i video su computer portatili o fissi e quasi quattro tifosi su dieci sui propri tablet (Grabyo 2019 Sports Video Trends Report).

Il contenuto online ormai regna sovrano. Tuttavia, questo nuovo ambiente è soggetto alla pirateria e particolarmente difficile da valutare e analizzare.

Fortunatamente, titolari dei diritti e proprietari dei contenuti possono trarre da tutto ciò un doppio vantaggio, usando gli stessi strumenti analitici non solo per ridurre le perdite dovute alla pirateria, ma anche per creare valore aggiunto tramite una maggiore chiarezza di coinvolgimento e utilizzo.

La tecnologia di tracking basata sull'intelligenza artificiale e introdotta da Videocites, una delle ultime start-up ad entrare nella scuderia di Infront Lab, ha dimostrato di poter ridurre il numero di visualizzazioni illegali di copie pirata di contenuti sportivi premium di oltre il 90%. Inoltre, questa tecnologia ha aiutato gli organizzatori dell’EHF EURO 2020 maschile a misurare con precisione il grado di utilizzo di tutti i contenuti digitali prodotti durante il torneo, che ha registrato un coinvolgimento online record.

On-Demand_AntipiracyBanner_1200x627

Come funziona?

Il video originale viene contrassegnato tramite la tecnologia “ultralight video ID fingerprinting” di Videocites, in modo da consentire il rilevamento di elementi chiave in tutte le piattaforme. Per indicizzare tutti i video correlati si utilizzano metadati e database di impronte digitali dei contenuti. La ricerca tramite “ultralight ID” in questi database permette di individuare tutte le copie del contenuto disponibili online.

Lo strumento consente di raggiungere livelli senza precedenti di tracciamento dell’utilizzo dei contenuti, di stimare meglio il valore aggiunto dei media e anche di combattere la pirateria in tutte le piattaforme. Questa tecnologia è immune a tutti gli attuali trucchi di pirateria dei contenuti sportivi e rileva le duplicazioni parziali e totali di video identici o manipolati.

videocites-impact serie a2

Oltre alla notevole riduzione dei costi grazie alla riduzione della pirateria, alla capacità di tracciare immediatamente tutte le copie di contenuti dal vivo, on-demand e promozionali, permette ai titolari dei diritti e agli autori di analizzare meglio il comportamento dei consumatori, più di quanto possano fare i tradizionali strumenti analitici, offrendo al tempo stesso agli sponsor informazioni ancora più dettagliate sul loro investimento.

Questo significa che i contenuti si possono adattare con maggiore precisione alle esigenze del pubblico e in modi più efficaci per i brand.

Grazie all'efficiente tecnologia di tracking delle risorse video di Videocites, ora è possibile proteggere e al contempo valorizzare questi asset online.